Orari 

Orario apertura Castello

Da Ottobre a Maggio:

dal martedì al venerdì

9.30-12.30 e 15.30 - 17.30

sabato e domenica*

9.30 -12.30 e 16.00 -18.00

Luglio - Agosto

dal martedì al venerdì

9.30 - 12.30 e 18.00 - 21.00

sabato e domenica

10.00 - 13.00 e 18.00 - 21.00

*Possono essere soggetti a variazioni

Visite Guidate

Presso il Castello Dentice di Frasso è possibile prenotare qualsiasi tipo di escursione e visita guidata.

  • visite guidate in italiano e in lingua al Borgo, previa prenotazione,

  • visite guidate al Castello e alle mostre organizzate all’interno del Castello,

  • visite guidate per le scuole e gruppi organizzati con itinerari tematici;

IMG-20190701-WA0015.jpg

Visite tematiche:

Il Castello di Carovigno:

da fortezza a residenza nobiliare

Percorso: 1° piano del Castello e piano seminterrato

 

Il percorso guidato si concentra sulle vicende che hanno portato il Castello a trasformarsi, nel corso dei secoli, da fortezza inviolabile, dotata anche di buie e misteriose carceri, ad elegante residenza, destinata ad accogliere nobili famiglie e i loro ospiti illustri.

Alla scoperta di Carovigno: tra borgo e castello

Percorso: 1° piano del Castello, Parco della Contessa, Centro Storico

 

Passeggiata guidata alla scoperta della storia del Castello, del suo magnifico parco e dell'antico e caratteristico centro storico di Carovigno, la cui storia si intreccia con quella delle grandi famiglie che vi soggiornarono.

IMG-20190701-WA0033.jpg

Le donne del Castello: da Maria d'Enghien a Elisabetta Schlippenbach

Percorso: 1° piano del Castello

 

La visita guidata ripercorre la storia dell'antico maniero attraverso le gesta di due grandi protagoniste: la regina Maria d'Enghien, che vi soggiornò nel XIV secolo, e della Contessa Elisabetta Schlippenbach, artefice della grandiosa ristrutturazione del XX secolo, di cui si conserva copia del diario personale.

Antiche tradizioni: le stoffe di Carovigno

Percorso: 1° piano del Castello, parco della Contessa, seminterrato del Castello

 

La visita guidata si snoda lungo le aree del Castello in cui vissero la Contessa Elisabetta Schlippenbach e il marito, l'Ammiraglio Conte Alfredo Dentice di Frasso, che avendo a cuore i cittadini di Carovigno, si operarono affinché anche le ragazze più povere avessero modo di imparare un mestiere redditizio, e istituirono una scuola di filatura che ebbe grande fortuna e portò la reputazione del piccolo paese in giro per il mondo.